VW T3 in casa

Quando abbiamo portato a casa il Volkswagen avevo pochi giorni per sistemare delle cose per poter viaggiare più tranquilli. Nel giro di 10 giorni sarebbe arrivato mio fratello e volevamo fargli una sorpresa per fare un viaggio inaugurale con lui con il camper. Dovevamo fare una revisione completa dal meccanico con cambio d’olio, cambio dell’acqua di raffreddamento, cambio liquido freni e filtri vari. Il meccanico mi ha dato appuntamento per l’ultimo giorno utile che avevo a disposizione. …E qui la situazione si faceva tesa.

Batteria vecchia
Vecchia Batteria

Il rubinetto del lavandino non funzionava, il problema non era la pompa dell’acqua ma la batteria secondaria da 12 volt. La batteria era morta, anche attaccandola ad un caricabatterie non teneva il voltaggio, ed in più era una batteria convenzionale per auto, quando, normalmente per le batterie ausiliari per i sevizi interni di un camper si usa una batteria a gel o AGM. Quindi ho comprato una batteria nuova, ma sono riuscito a trovarne una a basso prezzo perché è rigenerata. Quindi l’ho montata e il rubinetto funzionava perfettamente. Dopodiché ho installato in modo provvisorio una presa USB, una da 12 volt e un voltímetro della batteria secondaria. A questo punto mancava passare la revisione del veicolo, dove abbiamo avuto una grande sorpresa: i pneumatici non erano conformi con il libretto di circolazione, quindi siamo stati obbligati a cambiare le gomme e mettere quelle conformi al libretto. A questo punto abbiamo passato la revisione a pieni voti e abbiamo pulito velocemente l’interno del camper, del deposito dell’acqua, frigorifero, fornelli, etc.

Batteria Nuova
Batteria Nuova

Prima del viaggio volevamo provare l’impianto a gas, fornellini e frigorifero, ma non abbiamo fatto in tempo, quindi durante il primo viaggio eravamo un po’ preoccupati se usandolo avremmo avuto problemi.